Regione Emilia Romagna

L’Emilia Romagna, grazie alla sua conformazione geografica, è una regione molto ricca dal punto di vista turistico:  dalle spiagge sabbiose e affollate della Riviera Romagnola per arrivare alla tranquillità delle foreste e dei paesaggi dell’Appennino, passando per città d’arte come Bologna, Ferrara, Parma, Reggio nell’Emilia.
Se d’estate buona parte del turismo si riversa sulle località di mare come Rimini, Cervia e Cesenatico durante il resto dell’anno le mete da visitare sicuramente non mancano: Bologna e le altre città costituiscono delle importanti mete turistiche durante tutto l’anno, grazie il loro patrimonio artistico. In questa regione si avverte un contrasto tra la montagna ed il mare, infatti, l’Emilia Romagna, offre al visitatore paesaggi mozzafiato, meraviglie per gli occhi e per lo spirito in un misto di colori e profumi della terra, di allegria, di musica, di cinema, di arte. Gli amanti del mare, del sole e del divertimento scelgono la Riviera Romagnola, con la spiaggia più lunga d’Europa. Qui possono usufruire di strutture attrezzate anche per lo sport ed il tempo libero.
Località come Rimini, Riccione, Cattolica sono sinonimo di ottima accoglienza turistica, relax e tanto divertimento. 
Si possono poi ammirare le bellezze dell’Appennino, magari visitando Parma e Piacenza oppure passeggiando a cavallo o a piedi tra gli splendidi parchi e le meravigliose riserve naturali. 
Spazio anche al benessere con un'ampia offerta di centri termali, tra cui spiccano quelli di Salsomaggiore e di Bagno di Romagna. In Emilia Romagna è possibile divenire spettatore in qualsiasi posto; resta solo da scegliere lo spettacolo da una lista senza fine.

Le province sono: Bologna (capoluogo), Ferrara, Forli-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini.